Circolare n.8 2016 - Congedo Obbligatorio Paternita'

Circolare 08/2016-P del 04.04.2016

 

CONGEDO OBBLIGATORIO PATERNITA’

 

La Legge di Stabilità ha disposto l'aumento da 1 a 2 giorni, anche non continuativi, del congedo obbligatorio del padre per eventi di nascita dei figli, adozione e affidamenti avvenuti nell'anno 2016 da usufruire entro il 5° mese dall'evento.

Si precisa che il congedo obbligatorio del padre è aggiuntivo a quello della madre e spetta comunque indipendentemente dal diritto della madre al proprio congedo di maternità.

Vi rammentiamo inoltre la possibilità di usufruire in aggiunta del congedo facoltativo di 1 o 2 giorni (anche contemporaneamente alla madre) a condizione che la madre lavoratrice anticipi il termine finale del congedo di maternità facoltativa per un numero di giorni pari al numero di giorni usufruiti dal padre.

Il padre lavoratore dipendente ha diritto, per i giorni di congedo obbligatorio e facoltativo, ad un'indennità giornaliera, a carico dell'lnps, pari al 100% della retribuzione.

Per poter usufruire dei giorni di congedo il padre lavoratore dipendente deve comunicare in forma scritta al datore di lavoro le date in cui intende usufruirne, con un anticipo di almeno 15 giorni, e ove richiesti in relazione all'evento nascita, sulla base della data presunta del parto utilizzando il modulo SR136 Inps.

Lo Studio rimane a disposizione per ogni ulteriore chiarimento e approfondimento di Vostro interesse.

L'Ufficio paghe rimane a disposizione per qualsiasi chiarimento ed eventuale modulistica.

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi e a migliorarne le funzionalità. Procedendo con la navigazione, acconsenti al loro utilizzo.