Please select your page
  • Visiona le circolari
    Consulenza fiscale e societaria - Consulenza del lavoro

Circolare n. 4 2015- Modello 730-2015

Circolare 4/2015-C del 12.03.2015

Modello 730/2015 redditi 2014

- il 730 precompilato -

Con il Provvedimento del Direttore dell’Agenzia delle Entrate del 15 gennaio 2015 è stato approvato in via definitiva il modello 730/2015 relativo ai redditi 2014.

La principale novità riguarda il debutto in via sperimentale del Modello 730 precompilato, che verrà messo a disposizione del contribuente sul sito dell’Agenzia delle Entrate a partire dal 15 aprile 2015, e dovrà essere inviato al Fisco nel periodo compreso tra il 1 maggio e il 7 luglio 2015.

Secondo quanto chiarito, le informazioni che compariranno sul 730 precompilato saranno:

  • I dati derivanti dalla Certificazione Unica (pensione, lavoro dipendente, collaborazioni co.co.pro e co.co.co, collaborazioni occasionali, provvigioni ad agenti, diritti d’autore, compensi per attività sportive dilettantistiche, ecc…);
  • Gli interssi sui mutui;
  • Le polizze assicurative;
  • I contributi previdenziali;
  • I dati dei fabbricati ed i relativi canoni di locazione desunti dall’ ultima dichiarazione dei redditi incrociati e aggiornati con i dati presenti in anagrafe tributaria.

 

Il contribuente dovrà conferire delega allo Studio, unitamente alla copia della carta d’identità, specificando se si vorrà accedere o meno al Modello 730 precompilato.

 

In mancanza di delega e carta d’identità non sarà possibile elaborare il modello 730.

 

Il contribuente ha facoltà di accettare, modificare o integrare il modello 730 precompilato. Tuttavia, operando questa scelta, il CAF si assume maggiori responsabilità, con conseguente obbligo di innalzamento dei massimali assicurativi obbligatori per l’importo di 3 milioni di euro.

Il nostro Studio, in qualità di Centro Caf autorizzato, sconsiglia l’utilizzo del 730 precompilato in quanto l’Agenzia non ne garantisce la correttezza dei dati, infatti:

  • I dati forniti in automatico devono essere verificati perché potrebbero non essere corretti;
  • I dati relativi agli immobili devono essere ricontrollati in quanto variazioni o cambi di utilizzo non sono gestiti in automatico, così come eventuali acquisti o vendite potrebbero sfuggire al sistema automatico;
  • Il prezzo del 730 applicato per l’elaborazione del 730 precompilato dall’Agenzia è maggiorato, ciò è necessario a coprire i maggiori costi assicurativi e le maggiori responsabilità.

 

Il nostro Studio rimane a disposizione per la prenotazione e l’elaborazione del modello 730, fornendo adeguata consulenza sulle novità fiscali.  Con la prenotazione, lo Studio fornirà ad ogni contribuente la delega per accedere o non accedere al 730 precompilato, che ci dovrà essere consegnata unitamente alla copia della carta d’identità. Senza tali documenti, lo Studio non potrà elaborare il modello 730.

A completamento dell’informativa si allegano i seguenti documenti:

  • Elenco delle principali novità fiscali del Modello 730.
  • Scheda di prenotazione della dichiarazione 730 dove è possibile verificare i documenti necessari all’elaborazione del modello.
  • Ricevuta della documentazione esibita da compilare e consegnare allo Studio al fine di una corretta verifica dei dati del modello.
  • Scheda relativa alla scelta dell’8 e del 5 per mille. Trattasi di documento obbligatorio da compilare e consegnare allo Studio (non usare la scheda allegata alla certificazione unica).Nel caso non si voglia effettuare alcuna scelta la scheda dovrà essere consegnata in bianco.
  • Tariffario di Studio.

  

Rimaniamo a disposizione per ogni ulteriore chiarimento e approfondimento di Vostro interesse.

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi e a migliorarne le funzionalità. Procedendo con la navigazione, acconsenti al loro utilizzo.